Scopo

La Fondazione si prefigge di promuovere e valorizzare l’antico villaggio medievale di Prada, situato in un area di interesse archeologico e inserito nel piano del paesaggio quale zona protetta a livello cantonale.
Ha lo scopo di reperire fondi per la messa in sicurezza di quello che rimane delle case di Prada e portare a tetto qualche costruzione con ancora una buona consistenza muraria, il tutto sotto l'egida dell'ufficio beni culturali del Cantone Ticino, permettendo così al pubblico di riscoprire questo antico insediamento.


Dossier

Opuscolo informativo

Rivista "Scopriamo Prada"

Stato Lavori

Nel corso dell’ultima settimana di marzo 2022, un gruppo di volenterosi e capaci civilisti per la natura forniti dall’Associazione Naturnetz Ticino, si sono occupati della sistemazione del sentiero di accesso a Prada da Pian Laghetto.
Sette civilisti e un selvicoltore hanno provveduto ad allontanare gli alberi crollati sul tracciato o pericolanti, ad allargare e migliorare il sentiero dove necessario, a sostituire i parapetti in legno pericolanti e a posarne di nuovi.
Per permettere un passo più agevole lungo questa splendida via che porta a Prada sono anche stati posati dei nuovi scalini.
Degno di nota è anche la realizzazione da parte loro di un cassone in legno di castagno che è andato a sostituire il vecchio francobordo in legno in parte marcio, rendendo il passaggio nella conca della roccia ancora più sicuro ed evocativo.
Il sentiero che va da Piano Laghetto a Prada è un caratteristico sentiero molto noto fra i locali sia per il panorama e il sentiero molto suggestivo che per delle simpatiche decorazioni manufatte seminascoste lungo il percorso.
Si può raggiungere partendo dal Castello di Sasso Corbaro che oltre ad offrire un ampio posteggio è raggiungibile tramite autopostale.

Il villaggio

Prada assieme a Ravecchia, era un Comune facente parte del contado di Bellinzona, situato a mezza montagna (577 m s.l.m.).
Abitato sin dal Medioevo (prima attestazione 1381), nel 1583 vi si contavano ancora 40 famiglie (160 - 200 persone), che godevano degli stessi diritti e privilegi di coloro che abitavano nel borgo tra cui quello di partecipare alle sedute del Consiglio di Bellinzona.
A partire dalla prima metà del 1600 il villaggio è stato abbandonato per una serie di cause ancora sconosciute.
Si ipotizzano condizioni meteorologiche avverse quali alluvioni, siccità, lunghi periodi di freddo e scarsità di rendimento della terra.
Anche l'epidemia di peste, che imperversò nella regione tra il 1629 e il 1630 probabilmente influì negativamente.
Prada conta più di una trentina di edifici, alcuni ancora con una buona consistenza muraria.

I sentieri

Prada è immersa nella quiete della natura boschiva e raggiungibile grazie ad alcuni pittoreschi sentieri: dalla storica mulattiera tutta selciata che veniva usata nelle processioni religiose che partivano dalla chiesa di San Biagio al sentiero più adatto al trekking fino a quello che, anche se più lungo, permette di godere di uno splendido panorama compiendo poca fatica.
Da solo, con gli amici, oppure con la famiglia e qualunque sia la tua vocazione sportiva, puoi trovare un percorso adatto.
Trattandosi però di sentieri di montagna consigliamo di indossare scarpe adatte e di prestare attenzione.

Feste e S. Messe a Prada

I Nümm da Prada hanno il piacere comunicarvi e di invitarvi all'annuale celebrazione della festa di Pentecoste che si terrà a Prada lunedì 06.06.'22 a partire dalle 10.00 ( in caso di cattivo tempo verrà annullata).
I Nümm da Prada sono un gruppo volontario fondato nel 1974 che si adopera alla conservazione e al restauro della chiesa di San Girolamo e San Rocco a Prada.
Grazie alle annuali feste di Pentecoste e di San Rocco analogamente ad altre azioni, nel corso delle decadi si è potuto restaurare la chiesa con il suo arredo e le sue pitture medievali come pure valorizzare la zona adiacente alla chiesa.
Dopo i problemi causati dalla pandemia ritorna l'annuale festa di Pentecoste organizzata sin dagli anni settanta dai Nümm da Prada, una manifestazione popolare che riprende un'antica tradizione nata con l'abbandono del villaggio, si terrà la canonica celebrazione della Santa Messa, il pranzo nostrano a base di patate e luganighe il tutto allietato dalla musica della band Folk & Grott.
Ricordiamo ai gentili visitatori che la chiesa di Prada viene aperta solitamente solo durante le feste di Pentecoste e di San Rocco.
Qualsiasi informazione sulla festa, sul progetto o sui Nümm da Prada si possono trovare su www.fondazione-prada.ch

06.06.2022 Festa di Pentecoste
10.00 Apertura buvette
11.00 Celebrazione Santa Messa
12.30 Pranzo

A seguire pomeriggio in allegria con musica dal vivo e lotteria.
(In caso di cattivo tempo la festa è annullata o rinviata)

Links
Ente turistico Bellinzonese e Alto Ticino

Portale dell'ente turistico regionale

Ticino.ch

Luoghi di interesse e manifestazioni in ticino

Ticino per Bambini

La guida per tutte le attività in Ticino per famiglie e bambini

HIKR

Portale internazionale dedicato alle escursioni in montagna

Il materiale riprodotto in questo sito web è di proprietà dei rispettivi autori e/o della Fondazione Prada stessa. La riproduzione del materiale o parti di esso è consentita solo previa autorizzazione scritta. Le richieste vanno inoltrate a info@fondazione-prada.ch, il nostro staff sarà ben lieto di aiutarvi e se possibile di fornirvi il materiale richiesto nella qualità ottimale.